Campania Umbria

Pantani di Accumoli

I laghetti dei Pantani di Accumoli

Cosa Faremo nellescursione ai Pantani di Accumoli

Partenza con mezzi propri da Norcia,  giunti  al Valico di Castelluccio, faremo una breve sosta sul punto panoramico da cui la vista è davvero suggestiva, con  il gruppo del Monte Vettore che sovrasta il Pian Grande di Castelluccio,  famoso nel mondo  per le sue fantastiche fioriture e definito dall’alpinista Reinold Messener “Il Tibet Italiano” per le  caratteristiche geomorfologiche – paesaggistiche  che ricordano proprio l’altopiano tibetano.

Dopo la sosta, parcheggiamo le auto nel limitrofo piazzale delle Scentinelle, da cui  si prosegue a piedi  lungo il sentiero che sale al Rifugio dei Monti del Sole,  da questo tramite un breve tratto asfaltato raggiungeremo il Valico di Forca Canapine . Giunti a quest’ultimo prenderemo la   carrareccia soprastante il Rifugio Genziana che ci  porterà agli stagni  dei Pantani di Accumoli che potremo visitare da vicino,  come pure l’area del limitrofo Inghiottitoio carsico.

 Saliremo poi fino alla vetta del  Monte dei Signori, dove c’era l’antico confine tra lo Stato Pontificio ed il Regno di Napoli, che ancora oggi ospita uno degli antichi ceppi  in pietra che lo delimitavano. La vista panoramica  che offre questa cima è particolare, verso est si ammira la catena dei Monti Sibillini, sotto  la vista degli azzurri specchi d’acqua dei Pantani di Accumoli, verso sud ovest il Monte Terminillo ed i Monti Reatini, ad ovest la Piana di Santa Scolastica, dedicata alla sorella gemella di San Benedetto. Il ritorno ricalca lo stesso itinerario dell’andata.

Escursione per tutti.

Km 14 (circa)
Dislivello +520
Ore 5:30 soste incluse
Quota max. 1781 (metri s.l.m)
Minori da anni 8, se abituati alla camminata

Difficoltà grado T+ E (facile)

L’escursione è tecnicamente semplice e non presenta tratti esposti. Non affronta salite o discese particolarmente impegnative. Lungo il percorso anche se troveremo fonti d’acqua, dovremo cmq partire con le borracce piene.

Punto ed orario di ritrovo a Norcia

Ore 9:00 di fronte alla Porta Ascolana,  presso al negozio L’emporio della Sibilla, appuntamento con la guida e svolgimento delle pratiche relative all’iscrizione

Punto ed orario di ritrovo a Norcia

Definito con i partecipanti

Quote di partecipazione

quota

Guida
Guide ambientali escursionistiche.

Equipaggiamento consigliato
Calzature da escursionismo o da montagna, abbigliamento a strati, pile o felpa, guscio impermeabile, cappello, zaino con almeno un litro di acqua, snack e pranzo al sacco, crema solare e occhiali da sole. Eventuale cambio abbigliamento di fine escursione da lasciare in auto. Si consiglia di portare la fotocamera. Pranzo al sacco con acqua al seguito.

Iscrizione obbligatoria

FaccioTardi: il nome indica prevalentemente che si va piano, che non si fa attenzione all’orologio. Partecipate a questo tipo di escursioni se volete vivere la natura rilassandovi. I tempi sono “lunghi” proprio perché non si corre.

Le escursioni, le ciaspolate invernali e le passeggiate sono prenotabili anche per delle date differenti da quelle proposte. Chiama al telefono e verifica la disponibilità.

Vuoi prenotare la tua escursione? Contatta Emanuele per informazioni sulla prenotazione:
Telefono 3479108946 | email: info@facciotardi.it

sito web ufficiale

Scopri tutte le attività di FaccioTardi: clicca qui