Umbria

“Balla coi Muli” Trekking someggiato a Ferragosto Dal 15 al 18 agosto 2019

4 giorni tra gli spazi aperti dei Monti Sibillini. Norcia, Castelluccio, la montagna, noi, voi, loro (asini e muli)

La varietà dei paesaggi, gli orizzonti infiniti, il vento, il sole, i mille colori ci sorprenderanno!

Guida esperta nella conduzione di trekking e con profonda conoscenza del territorio

.

Pernottamenti in tenda fornita dall’organizzazione. Pranzo consumato in escursione, con prodotti tipici locali.

Come camminiamo?

Il trekking è someggiato, e il bagaglio è portato dagli animali, asini e muli. Massimo 8/10 kg a persona. Gli asini, e ancor più i muli, sono grandi camminatori, e il trasporto di some adeguate alle loro dimensioni non costituisce un problema per loro. Un moderato e proporzionato esercizio contribuisce anzi al mantenimento di una tonicità fisica, come per gli esseri umani

Un po’ come per le persone, si calcola che si possa agevolmente portare, se in salute, un terzo del proprio peso. Nel caso dei nostri animali, se asini il peso è contenuto a max 40 kg, cioè meno di un sesto del loro peso medio, se muli un po’ di più, data la maggiore mole.

Gli animali vengono accuditi insieme dal gruppo.

Sarà questa anche l’occasione per una socializzazione interspecifica, di un avvicinamento agli asini, e un apprendimento dell’arte dei mulattieri, ossia il vecchio mestiere dei raccoglitori di legna e carbone dai boschi appenninici.

Possono partecipare anche bambini, data la presenza degli animali.

E’ comunque necessario un piccolo zaino personale per trasporto degli effetti giornalieri da tenere a portata di mano: giacca antipioggia, guanti, cappello, acqua, medicine, etc.

Cosa vedremo?

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini: tutela uno degli ambienti più spettacolari dell’Italia Centrale. Il nome è dovuto alla leggenda della Sibilla, che aveva la sua dimora in una grotta dell’omonimo monte. La dorsale più alta, con cime al di sopra dei duemila metri; domina e separa i due versanti, dall’aspetto profondamente diverso.

Passeremo dalle aeree vedute sui Piani di Castelluccio di Norcia, alle ampie praterie di montagna, dove lo sguardo si perde all’orizzonte, fino alle creste rocciose delle guglie calcaree, per traversare poi la cresta aerea del ritorno a Norcia. Non c’è tempo per la noia.

Il programma

Arrivo consigliato la sera prima della partenza a Norcia. Possibilità pernotto in tenda fornita da noi.

1° giorno:

da Paganelli (8 km da Norcia) a Pantani di Accumoli

Distanza: 28 km – Dislivello:700 m – Durata: 5 ore

Salita graduale agli splendidi pascoli dei prati ed ai laghetti di altura. Panoramiche sulla piana di Norcia.

Pernottamento nei pressi della Fonte dei Copelli, brace

Passaggio molto panoramico sopra i piani di Castelluccio di Norcia.

Informazioni:

Roberto 339 4513189

info@lamulattiera.it